Di recente TripAdvisor ha superato il mezzo miliardo di opinioni pubblicate da suoi utenti. Solo nel 2017, in Italia, 61.168 strutture hanno ricevuto la loro prima recensione. Sono numeri che raccontano molto bene il successo di questo social network per viaggiatori e il grado di utilizzo anche nel nostro paese.

La notizia davvero interessante è che uno dei criteri più importanti per il rating di una struttura su TripAvisor (cioè la valutazione della sua qualità), è l’accessibilità dei locali. Sia che si parli di alberghi e di ristoranti, oppure di discoteche, enoteche o birrerie, questo aspetto viene sempre più messo in rilievo.

La norma D-4001:2008 consente di «certificare l’accessibilità di un sito e l’assoluta fruibilità del servizio (…) per il cliente con difficoltà motorie”. Tale norma ovviamente si applica non solo alle strutture seguite da TripAdvisor, ma anche ad aziende, studi professionali, uffici pubblici, tutti i luoghi a cui un disabile deve poter accedere al pari di un cliente senza problemi (si veda a tal proposito il caso delle agenzie interinali).

S&M Advisors accompagna le aziende nell’iter certificativo, perché la presenza del simbolo indicante la sedia a rotelle non basta ad assicurare il cliente che il servizio sia realmente accessibile in tutti i suoi aspetti.

Punto di forza della norma D-4001:2008 è la presenza di persone con difficoltà motorie nel ruolo di Auditor con il compito di effettuare le valutazioni. Una volta ottenuta la certificazione, le strutture sono inserite in un database consultabile dalla clientela in maniera diretta.

X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto